Orizzonti Blog

il meglio della rete

Sabato pomeriggio 19 maggio all’Ostello degli Elefanti a Catania avrà luogo un incontro pubblico di cittadini e volontari per aiutare attivamente ed in modo concreto gli animali meno fortunati che vivono sul territorio. Si tratta di un insieme di persone che creano un gruppo e dei sottogruppi per l’autogestione dell’emergenza randagi

Tra gli obiettivi espressi da Brigida De Klerk, organizzatrice dell’evento, c’è la volontà di discutere di importanti temi che riguardano la tutela animali e la tutela di chi li soccorre.

Saranno approfonditi punti importanti come: legge 15 randagismo Sicilia; cosa fare in caso di ritrovamento animale in stato di abbandono o incidente; cosa fare e come fare per denunciare maltrattamenti; l’ idea delle oasi di emergenza; no circo con animali in città.

Tra gli ospiti che interverranno troviamo: il dott. Maurizio Catania che spiegherà la Legge 15 sul randagismo in Sicilia e le eventuali modifiche da richiedere; Carlo Siena che spiegherà quali sono i limiti dati dalle legge per l ‘ eventuale apertura di oasi d emergenza o canili; la dott.ssa Adriana Muliere, uno dei punti di riferimento per molti volontari a Catania che esporrà quali procedure seguire in caso di ritrovamento di un animale in stato di abbandono o incidente, maltrattamento animali, a chi rivolgersi e cosa fare; Brigida De Klerk, volontaria animalista; Paolo Raia, fondatore dei progetti sociali( BALLO MA NON SBALLO – LA VITA VA PROTETTA – DJ IN CATTEDRA – QUELLI DEL PAOLO RAIA PENSIERO) volontario animalista e ideatore del Gruppo “CATANIA A 4 ZAMPE”; Giuseppe Ragusa – IV circoscrizione vicino al problema dei randagi Zona San Giovanni Galermo / Cibali/Trappeto.

Ci si augura che sia l’inizio di un importante progetto di aiuto concreto, informazione e sensibilizzazione verso gli animali.

Leave comment

Translate >>